VERNICIATURA TRADIZIONALE

BPS-VERNICIATURA-TRADIZIONALE

VERNICIATURA TRADIZIONALE CON VENATURA A VISTA


1. IMPREGNAZIONE AD IMMERSIONE

La corretta protezione del legno all’esterno, prevede sempre l’applicazione di prodotti d’impregnazione e finitura. L’impregnante è una resina liquida applicata a doccia con il sistema flow coating. L’impregnazione del manufatto è molto importante per la verniciatura tradizionale perché un buon impregnante deve garantire le seguenti funzioni: prevenire i fenomeni dell’azzurramento e della marcescenza e proteggere il legno contro l’azione distruttiva dei raggi U.V., con pigmenti foto sensibili derivanti da ossidi di ferro. I prodotti utilizzati oltre a favorire un ottimale aggrappaggio della finitura donano al manufatto una colorazione calda, uniforme e soprattutto stabile alla luce. Sono inoltre certificati contro i funghi dell’azzurramento e della marcescenza, secondo le normative EN 152/2 ed EN 113. Si possono inoltre applicare in varie colorazioni, a seconda delle diverse esigenze estetiche.

2. APPLICAZIONE FONDO

La fase successiva all’impregnazione è l’applicazione di un buon fondo isolante con colori a scelta. I prodotti utilizzati hanno un alto residuo secco e sono addizionati con biocidi per preservare ulteriormente il vostro serramento.

3. CARTEGGIATURA FONDO

Una volta asciugatosi il fondo, viene eseguita la carteggiatura dello stesso, tramite spazzolatura meccanica e rifinitura manuale e, dove necessita, l’anta viene stuccata. Detta operazione serve ad ottenere un supporto liscio per dare una migliore qualità finale del prodotto

4. FINITURA

Dopo l’operazione precedente, l’infisso è pronto per ricevere la mano di finitura, che sarà applicata a spruzzo con una gramatura di 300 micron umidi al mq. La finitura finale è molto importante sia per garantire un buon risultato estetico sia per una migliore protezione del serramento all’esterno. Infatti, una buona finitura deve svolgere le seguenti funzioni: mantenere una buona elasticità nel tempo del film che permetta i movimenti del legno senza interrompersi; contrastare in maniera efficace la penetrazione dei raggi U.V. che possono compromettere l’aggrappaggio del film al supporto ligneo e provocare sfogliamenti e distacchi nel film; ridurre il più possibile l’assorbimento d’acqua e di vapore da parte dell’infisso onde evitare le variazioni dimensionali del legno che possono compromettere il film verniciante. I prodotti che sono utilizzati in questa fase sono tutti certificati onde offrire le migliori garanzie di tenuta del serramento all’esterno. A seconda del risultato finale che si vuole ottenere possiamo applicare le sotto riportate finiture: finitura trasparente (che lascia in evidenza la venatura del legno in vari colori); finitura pigmentata (laccata) nelle tonalità RAL/NCS; Una volta asciugata la vernice di finitura e rimontata la ferramenta o l’eventuale vetro, l’anta è pronta per la riconsegna.